Da quale viaggio non saresti voluto tornare? #wanderlust

Girovando per il web ho trovato questa racconta di domande a tema viaggi e mi è sembrato un buon modo per raccontarvi qualcosa di me.

 

Qual’è stato il tuo primo viaggio?

Il mio primo viaggio organizzato da me è stato a 17 anni. Sono andato a Barcellona. Mi son divertito un sacco e la città mi è piaciuta un sacco, tanto che poi ci sono tornato altre due volte.

Qual’è la nazione che vorresti visitare di nuovo?

Penso il Marocco perchè ci son stato solo per pochi giorni e non ho potuto visitarlo come avrei voluto. In particolare mi è rimasto sul groppone non aver visto il deserto.

Se potessi partire domani con tempo e budget illimitato dove andresti?

Ci sono tanti posti che vorrei visitare ma non avendo limiti di budget sicuramente un bel coast to coast negli stati uniti.

Qual’è il posto che visiteresti solo per il cibo?

Il Giappone. Mi piacerebbe assaggiare del vero sushi e poi in generale mi ispira molto tutta la loro cucina.

Ristorante o street food? hotel o ostello?

In generale streed food ma ogni tanto una cena in ristorante non fa mai male. Per quanto riguarda l’alloggio non sono una persona che ha tante pretese anche perchè ci sto sempre poco in stanza. Quindi diciamo che va bene sia l’uno che l’altro a patto che la stanza sia privata e abbia il bagno in camera.

Qual’è il tuo mezzo preferito per viaggiare?

Sicuramente il treno. Mi piace stare a contatto con le persone del luogo e vedere le loro abitudini, il loro modo di fare, sentire i loro discorsi.

Di cosa non puoi proprio fare a meno quando viaggi?

Beh sicuramente della mia attrezzatura fotografica. Per me viaggi e fotografia sono una cosa sola. Non riuscirei a partire senza la mia macchina fotografica nello zaino.

Da quale viaggio non saresti voluto tornare?

Probabilmente da Tenerife. Sia per un valore affettivo visto che è stato il mio primo viaggio da solo con biglietto di sola andata, sia perchè sono stato veramente bene ma in questo momento non è in cima alla mia lista dei desideri.

Quale viaggio ti ha segnato di più?

L’esperienza a Londra mi ha proprio toccato. Fino ad ora è stato il periodo più lungo in cui stato fuori di casa. Non è stato un semplice viaggio ma una vera e propria esperienza di vita. Mi ha cambiato tanto e mi ha scrollato di dosso tanti dubbi e insicurezze.

Sei un repeaters o visiti sempre posti nuovi?

Mi piace andare sempre in posti diversi ma tante destinazioni che ho visto mi piacerebbe rivederle per vivermele con la mentalità e gli occhi di ora per apprezzarle meglio.

Ti informi bene prima di partire o viaggi alla cieca?

Non sono uno a cui piace organizzare il viaggio minuto per minuto. Mi piace andare in un posto e viverlo. Decidere giorno per giorno o in base al momento e alla voglia cosa vedere e cosa fare. L’unica cosa che faccio è cercare foto di qualche posto particolare o simbolo della meta che devo visitare.

Quale viaggio consiglieresti assolutamente da un amico?

Dipende da che amico e da che tipo di viaggio vuole fare. In Europa sicuramente Londra, che almeno una volta nella vita fa vista secondo me. Fuori dal Europa il Marocco. Le persone sono molto ospitali c’è tantissimo da vedere e si mangia molto bene.

Ti è mai capitata una una brutta avventura?

Me ne sono capite diverse. Quella per cui mi son preoccupato di più è stata quando sono rimasto bloccato all’aereoporto di Marrakech. Per un soffio ho perso il volo di rientro in Italia. Quando sono arrivato al gate le hostess avevano appena chiuso il portellone. Non l’hanno voluto aprire e così sono dovuto andare all’ufficio della dogana dove mi hanno annullato il timbro per uscire dal paese. Non avendo però neanche il timbro per rientrare nel paese ero bloccato all’aereoporto senza poter uscire. Dopo qualche ora di panico e delirio sono riuscito all’ultimo a prenotato un’altro volo che mi ha riportato in patria.

Finestrino, corridoio o posto centrale?

Finestrino for life. Sia perchè ho più spazio per appoggiare la testa e dormire sia per vedere fuori.

Come passi il tuo tempo in aereo?

In base all’orario del volo cerco di arrivarci con poche ore di sonno in modo poi da dormire in aereo e poi tanta musica.

Vacanza tranquilla o viaggio avventuroso?

Viaggio avventuroso. Non per forza andando a scalare una montagna con lo zaino in spalla però mi piace quando sono in viaggio girare, scoprire il posto in cui sono. Non sono tipo da resort e da stare tutto il giorno sdraiato al sole. Posso farlo per un giorno ma poi basta, mi sembra di buttare del tempo.

Preferisci viaggiare da solo o in compagnia?

Pochi giorni fa ho scritto un post proprio su questo argomento. Se non l’ha ancora letto clicca qui.
Se posso preferisco viaggiare in compagnia ma se trovo qualche buona offerta sull’aereo e non trovo nessuno vado lo stesso.

La tua città preferita?

Ne ho diverse. Quella che mi ha colpito di più è sicuramente Londra. Mi ha colpito un sacco il mix tra grattacieli e parchi giganteschi in mezzo alla città e offre tantissime cose da fare e da vedere.

Dove vorresti andare a vivere?

Tempo fa, a questa domanda, avrei risposto secco e diretto mentre ora non lo so. Diciamo che per il momento sto bene dove sono.

 

 

 


2 risposte a "Da quale viaggio non saresti voluto tornare? #wanderlust"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.